Viaggiatore intelligente: come fare i bagagli per un volo internazionale

Se la tua valigia si perde durante il trasporto o semplicemente ti sei dimenticato di mettere in valigia qualcosa, fare i bagagli in modo intelligente può evitarti di strapazzarti in un paese straniero per sostituire gli elementi essenziali del viaggio. Preparati a gestire qualsiasi imprevisto di viaggio seguendo questi 5 consigli di imballaggio per i viaggi internazionali.

Suggerimento #1: Fai una lista di imballaggio. Ogni destinazione ha esigenze di imballaggio uniche, quindi inizia con una lista di articoli di cui avresti bisogno per qualsiasi viaggio. Poi personalizza la tua lista aggiungendo oggetti che dipendono dal tempo e dalla durata del tuo viaggio. Può essere utile tenere una borsa più piccola con gli elementi essenziali per il viaggio, come i farmaci e i cosmetici, in modo da non rischiare di dimenticarli. Crea una lista sul tuo computer e stampala, o scrivila a mano. Puoi anche scaricare l’applicazione gratuita di Frommer’s per iPhone, che include un comodo strumento per la lista dei bagagli. In ogni caso, controlla gli elementi man mano che vai, e non dimenticare di includere gli accessori, come i caricabatterie per il cellulare e le batterie della macchina fotografica.

Suggerimento #2: fai ricerche sulla tua destinazione. Ci sono un numero infinito di variabili quando si tratta di viaggi internazionali. Trovare una bottiglia di acqua potabile potrebbe rappresentare una sfida in una destinazione come comprare il tuo shampoo preferito o la crema solare in un’altra. Una volta ho pianificato un viaggio di 700 miglia da Pechino a Shanghai dopo aver quasi finito il deodorante, per esempio. Quel quasi disastro ha finito per fornire una scusa esilarante per un’avventura incredibile, ma avrei comunque preferito fare il viaggio alle mie condizioni, non perché avevo bisogno di rifornire le scorte essenziali. Inoltre, tieni presente che la tensione e lo stile della spina possono (e probabilmente saranno) diversi all’estero, quindi controlla in anticipo (di solito uso termini di ricerca come “UK Plug” su Google) e compra un adattatore prima di andare. La maggior parte dei dispositivi elettronici sono a doppio voltaggio, ma controlla il tuo adattatore prima di inserire la spina. Tenete a mente che asciugacapelli e bigodini non sono elettronica, e la maggior parte di questi elementi non sono in grado di dual-voltage.

pubblicità

Packing Tip #3: Controllare una borsa. Potresti essere in grado di controllare fino a due borse da 50 libbre gratuitamente sul tuo volo internazionale, quindi controlla con la tua compagnia aerea prima di volare. Vorrai comunque portare un bagaglio a mano nel caso in cui il tuo bagaglio non arrivi con il tuo stesso volo, ma controllare un bagaglio anche nei viaggi veloci può permettere una maggiore flessibilità quando torni a casa. Come minimo, porta un bagaglio a mano che può poi andare sotto nel tuo viaggio di ritorno a casa (tutti i liquidi acquistati all’estero dovranno essere controllati, e gli acquisti duty-free possono essere confiscati se hai un volo di collegamento negli Stati Uniti). Se controlli più di una borsa, dividi gli oggetti in modo uniforme tra ogni borsa, nel caso in cui una borsa arrivi e un’altra no. Usa questo approccio anche quando fai i bagagli per i viaggi in famiglia. Inoltre, tieni presente che le restrizioni sul bagaglio registrato nazionale si sono fatte strada in alcuni altri paesi, quindi pianifica in anticipo se hai un volo intra-paese durante il tuo viaggio all’estero.

Suggerimento di imballaggio #4: portalo con te. Mentre il bagaglio registrato può essere utile sulla via di casa, considera il peggiore scenario possibile quando prepari un bagaglio a mano: che il tuo bagaglio registrato potrebbe non arrivare in tempo. Dovresti tenere con te sull’aereo le provviste vitali, comprese le medicine e un paio di giorni di vestiti puliti. Porto lo stesso grande zaino su ogni volo, e ogni articolo di viaggio essenziale è (informalmente) assegnato ad una specifica tasca o scomparto con cerniera. In questo modo non ho bisogno di scavare per trovare un paio di tappi per le orecchie, e se il mio passaporto sparisce, lo saprò subito.

Suggerimento per l’imballaggio #5: usare borse spaziali. Le televendite possono avermi attirato inizialmente, ma le borse salvaspazio fanno davvero miracoli. Ora non viaggio più senza. Io uso la versione generica – acquistata da Target (www.target.com) qualche anno fa – ma queste borse possono davvero fare la differenza quando si imballano per lunghi viaggi. Queste borse permettono di imballare diversi articoli di abbigliamento, chiudere il sigillo come un sacchetto di panini, poi rotolare fuori tutta l’aria, che riduce significativamente il volume degli articoli imballati. Io uso un sacchetto per imballare un cuscino full-size nel mio bagaglio a mano da usare sui voli lunghi, e uso il resto dei sacchetti nel mio bagaglio registrato. Anche se riesci a sistemare tutto senza di loro durante il viaggio, le borse possono ancora tornare utili per sistemare i souvenir sulla via di casa.

pubblicità

Questa non è certamente una lista onnicomprensiva, quindi usa il tuo miglior giudizio quando prepari la tua borsa. Può anche essere utile prendere nota degli oggetti che non ti dispiacerebbe avere nel tuo prossimo viaggio, e considerare di aggiornare la tua lista mentre vai.

Rimanere in zona? Impara come fare i bagagli per il tuo volo nazionale. Come sempre, sentiti libero di condividere i tuoi consigli per i bagagli nella sezione commenti qui sotto.

Avendo visitato quasi 30 paesi in 5 continenti negli ultimi dieci anni, il fascino di Zach Honig per i viaggi è chiaramente diventato un’ossessione. Segui Zach su Twitter (@zachhonig), o controlla il suo blog, Tech, Travel and Tuna, per rimanere aggiornato sulle sue ultime avventure.

pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *