Rottura della placenta

La placenta si attacca alla parete dell’utero e fornisce al bambino cibo e ossigeno attraverso il cordone ombelicale.

Il distacco della placenta è una condizione grave in cui la placenta si separa dalla parete dell’utero prima della nascita. Può separarsi parzialmente o completamente. Se questo accade, il suo bambino potrebbe non ricevere abbastanza ossigeno e nutrienti nell’utero. Potresti anche avere gravi emorragie.

Normalmente, la placenta cresce sulla parte superiore dell’utero e rimane lì fino a quando il tuo bambino è nato. Durante l’ultima fase del travaglio, la placenta si separa dall’utero e le tue contrazioni aiutano a spingerla nella vagina (canale del parto). Questo è anche chiamato il post parto.

Circa 1 donna incinta su 100 (1 per cento) ha il distacco della placenta. Di solito accade nel terzo trimestre, ma può accadere in qualsiasi momento dopo le 20 settimane di gravidanza. I casi lievi possono causare pochi problemi. Un distacco è lieve se solo una parte molto piccola della placenta si separa dalla parete dell’utero. Un distacco lieve di solito non è pericoloso.

Se avete un distacco di placenta grave (maggiore separazione tra la placenta e l’utero), il vostro bambino è a maggior rischio di:

  • Problemi di crescita
  • Nascita prematura – nascita che avviene troppo presto, prima delle 37 settimane di gravidanza
  • Stillbirth – quando un bambino muore nell’utero dopo 20 settimane di gravidanza

Il distacco della placenta è legato a circa 1 su 10 nascite premature (10 per cento). I bambini prematuri (nati prima di 37 settimane di gravidanza) hanno più probabilità dei bambini nati più tardi di avere problemi di salute durante le prime settimane di vita, disabilità durature e persino la morte.

Quali sono i sintomi del distacco della placenta?

Il sintomo principale del distacco della placenta è il sanguinamento vaginale. Si può anche avere disagio e tenerezza o improvviso e continuo dolore alla pancia o alla schiena. A volte, questi sintomi possono verificarsi senza sanguinamento vaginale perché il sangue è intrappolato dietro la placenta. Se hai uno di questi sintomi, chiama il tuo fornitore di assistenza sanitaria.

Come viene diagnosticato il distacco della placenta?

Se il tuo fornitore pensa che tu stia avendo un distacco, potrebbe essere necessario un controllo in ospedale. Il tuo fornitore può cercare il distacco facendo un esame fisico e un’ecografia. Un’ecografia può trovare molti, ma non tutti i distacchi.

Come viene trattato il distacco della placenta?

Il trattamento dipende da quanto è grave il distacco e da quanto sei avanti nella gravidanza.
Il tuo fornitore può semplicemente monitorare te e il tuo bambino. Ma a volte potrebbe essere necessario partorire subito.

Se hai bisogno di partorire subito, il tuo fornitore può darti dei farmaci chiamati corticosteroidi. Questi farmaci aiutano ad accelerare lo sviluppo dei polmoni e di altri organi del tuo bambino.

Lieve distacco della placenta
Se hai un lieve distacco alla 24-34esima settimana di gravidanza, hai bisogno di un attento monitoraggio in ospedale. Se i test mostrano che tu e il tuo bambino state bene, il tuo fornitore può darti un trattamento per cercare di mantenerti incinta il più a lungo possibile. Il tuo fornitore potrebbe volere che tu rimanga in ospedale fino al parto. Se l’emorragia si ferma, potresti essere in grado di tornare a casa.

Se hai un distacco lieve a termine o vicino, il tuo fornitore potrebbe raccomandare l’induzione del travaglio o il parto cesareo (cesareo). Potresti aver bisogno di partorire subito se:

  • Il distacco peggiora.
  • Sanguini molto.
  • Il tuo bambino ha dei problemi.

Rottura della placenta moderata o grave
Se hai un distacco moderato o grave, di solito devi partorire subito. La necessità di partorire rapidamente può aumentare le possibilità di avere un cesareo.

Se perdi molto sangue a causa del distacco, potresti aver bisogno di una trasfusione di sangue. È molto raro, ma se hai un’emorragia pesante che non può essere controllata, potresti aver bisogno di un’isterectomia. Un’isterectomia è quando il tuo utero viene rimosso chirurgicamente. Un’isterectomia può prevenire sanguinamenti mortali e altri problemi nel tuo corpo. Ma significa anche che non puoi rimanere di nuovo incinta in futuro.

Cosa causa il distacco della placenta?

Non sappiamo veramente cosa causa il distacco della placenta. Potresti essere più a rischio di rottura della placenta se:

  • fumi sigarette.
  • Fai uso di cocaina.
  • Hai 35 anni o più.
  • Hai la pressione alta.
  • Hai un’infezione nell’utero.
  • Ti si rompono le acque prima di 37 settimane.
  • Hai avuto un distacco in una gravidanza precedente.
  • Hai problemi con l’utero o il cordone ombelicale.
  • Hai più liquido intorno al bambino di quanto sia normale.
  • Sei incinta di due, tre o più gemelli.
  • Il tuo ventre è danneggiato da un incidente d’auto o da un abuso fisico.

Se hai già avuto un distacco della placenta, quali sono le tue possibilità di averlo di nuovo?

Se hai avuto un distacco della placenta in una gravidanza passata, hai circa 1 possibilità su 10 (10 per cento) che si ripeta in una gravidanza successiva.

Come puoi ridurre il tuo rischio di distacco?

Nella maggior parte dei casi, non puoi prevenire il distacco. Ma si può essere in grado di ridurre il rischio facendosi curare la pressione alta, non fumando o usando droghe di strada, e indossando sempre la cintura di sicurezza quando si è in macchina.

Ultima revisione: Gennaio, 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *