Quale patatina è la scelta migliore: Patata vs. Patata dolce?

Stai probabilmente vedendo che sempre più ristoranti stanno offrendo patatine dolci in aggiunta alle classiche patatine bianche sul menu. In questa battaglia tra patata e patata dolce, potresti già avere una preferenza per l’una o l’altra. Se ti stai chiedendo quale possa essere meglio per la tua dieta, la linea di fondo è che le patate dolci e le patate bianche hanno profili nutrizionali simili. Sfortunatamente, tutti i benefici nutrizionali delle patate possono essere facilmente persi quando sono fritte.

In definitiva, quando si sceglie di indulgere in patatine fritte, si riduce alla propria preferenza di gusto perché non ci sono necessariamente meno calorie nelle patatine dolci. Ecco un po’ di informazioni in più per aiutarvi a decidere tra le patatine dolci e quelle normali:

  • Come detto sopra, sia le patate dolci che quelle bianche hanno profili nutrizionali simili. La più grande differenza è che le patate dolci hanno più vitamine A e C.
  • Le patate dolci hanno un carico glicemico e un indice glicemico più bassi rispetto alle patate normali (il che significa che il vostro zucchero nel sangue non aumenterà così tanto quando mangiate una patata dolce rispetto a una patata bianca).
  • Per ottenere il massimo dalle vostre patate (bianche o dolci), cercate nei menu dei ristoranti opzioni al forno o anche arrostite invece che fritte e optate per quelle al forno a casa. Questo vi permetterà di massimizzare la nutrizione risparmiando sulle calorie e sui grassi. Considera anche una patata dolce o bianca intera al forno. Occasionalmente i ristoranti offrono patatine al forno, ma il più delle volte sono fritte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *