Pianta di Giglio di Calla, Fiore di Zantedeschia – Come crescere + cura in casa/all’aperto

Fiore di Zantedeschia, Pianta di Giglio di Calla

Il Giglio di Calla è originario delle paludi del Sud Africa, ma dovrebbe essere coltivato in una stanza. Si può anche mettere questa delicata bellezza all’esterno durante l’estate, se il caldo lo permette. Il giglio calla affascina anche tutti, se posto sul vostro davanzale, con i suoi fiori gialli, lilla, bianchi o rosa.

Profilo della pianta

  • altri nomi: Arum, Calla, Zantedeschia
  • origine: paludi secche in Sud Africa
  • altezza: fino a 80 cm
  • fiori a forma di coppa
  • colori: bianco, giallo, lilla, rosa o arancione
  • sboccia tra maggio e agosto
  • ogni singolo germoglio termina con un tale fiore
  • verde scuro, foglie a forma di freccia
  • incorniciano ogni singolo fiore
  • predominantemente pianta d’appartamento
  • coltivabile solo in vaso
  • velenosa e deve essere maneggiata con cura

L’esigente Calla Lily ha origine nelle paludi secche del Sud Africa. Ecco perché ha anche molte esigenze di posizione, una volta che arriva nei nostri regni. Non deve stare fuori durante l’autunno e l’inverno, ma troverà un posto migliore su un davanzale, o un tavolo, in una stanza non troppo calda. Qui i suoi delicati fiori possono impressionare in molti colori. La pianta è purtroppo molto velenosa e deve essere maneggiata con cura.

Pianta di giglio di Calla in giardino

Questa graziosa pianta merita davvero il suo nome, che può essere tradotto con ‘bella’ ed è attribuito alla dea greca Calliope. Calliope era anche chiamata estremamente bella nei miti greci. La Zantedeschia, invece, è dedicata al suo scopritore, l’italiano Giovanni Zantedeschi, che fu un botanico nel XVIII secolo e scoprì questa pianta da bulbo. La portò in Europa e la coltivò.

Cura

I gigli di Calla hanno molte esigenze, se le soddisfate, cresceranno sani e svilupperanno belle fioriture ogni anno. Dato che non deve stare fuori durante l’inverno, si consiglia la coltivazione in un vaso, che può essere spostato da un luogo all’altro. Avrete molta gioia con questa pianta, se seguirete le seguenti indicazioni di cura.

Posizione

L’intensa necessità di cura della Calla Lily si mostra già quando si sceglie una buona posizione. È la prima di molte richieste.

La posizione ideale dovrebbe quindi essere scelta così:

  • luminosa e soleggiata
  • nessun sole diretto a mezzogiorno
  • calda
  • si desiderano temperature tra i 16 e i 21 gradi celsius
  • nessuna corrente d’aria fredda
  • evitare il freddo
  • metterla sul davanzale o sul tavolo durante l’inverno
  • all’esterno durante l’estate
  • idealmente in un angolo di terrazza o balcone schermato

Condizioni del terreno

Siccome l’origine della calla giglio si trova nelle paludi del Sud Africa, non ha molte esigenze per quanto riguarda le condizioni del suolo.

Fiore di Zantedeschia con fiori gialli a forma di coppa

Substrato

Se volete scegliere il miglior substrato per la vostra calla, allora ci sono molte possibilità. Puoi usare il solito e normale terriccio per fiori o per vasi. Anche la terra da giardino non è un problema per la pianta. L’unica cosa che conta è la freschezza del substrato, poiché il terreno vecchio può contenere agenti patogeni che la calla non tollera. Raccomandiamo quindi di usare terriccio di alta qualità appena acquistato. Il terreno deve essere sempre leggermente umido e non secco.

Tempo di piantagione

Il tempo ideale per piantare la calla è la primavera, da marzo a maggio, se la pianta deve essere tenuta fuori durante l’estate. Se state piantando una pianta d’appartamento costante, potete anche piantare il Patch Planting

La Zantedeschia non è adatta al patch planting, poiché non è resistente al gelo e deve essere tenuta in una stanza calda durante i mesi più freddi. Ci sono alcune specie di calle che possono essere tenute fuori durante l’inverno, ma il giglio calla non è una di queste.

Il vaso deve essere preparato prima di piantarlo, perché il giglio calla non tollera l’acqua. Per evitarlo, bisogna applicare un drenaggio fatto di pietre e cocci sopra il foro di scarico. Un altro strato di vello da piantare dovrebbe essere applicato sopra questo strato. Così facendo, il terreno non bagnato può ostruire il drenaggio e l’acqua non può essere immagazzinata all’interno del terreno.

Dopo aver messo il drenaggio, basta seguire questi passi:

  • riempire per metà con il terreno preparato
  • inserire il bulbo della calla giglio a cinque-sette centimetri di profondità
  • riempire con il terreno rimasto e premere leggermente
  • mettere il vaso solo all’esterno, se fa abbastanza caldo
  • normalmente durante la metà di maggio

Rinvaso

Il giglio calla dovrebbe essere rinvasato regolarmente. Anche se non è cresciuta troppo per il suo vaso, si dovrebbe almeno cambiare il substrato ogni anno, in modo che la pianta riceva le sostanze nutritive necessarie da una fonte fresca. Un terreno fresco giova anche alla calla, non sarà così incline alle malattie.

Zantedeschia Flower cresce in altezza fino a 80 centimetri

Durante il rinvaso, bisogna seguire questi passaggi:

  • se necessario, preparare un nuovo vaso
  • altrimenti, rimuovere con cura la calla dal suo vecchio vaso
  • rimuovere tutta la vecchia terra
  • pulire accuratamente il vaso
  • anche lavare il bulbo della pianta con acqua tiepida
  • zu lang gewordene Wurzeln abschneiden
  • questo serve a ringiovanire
  • dopo di che seguire i passi di piantagione del vaso

E’ importante che tu indossi i guanti durante tutti questi passi, in modo che il veleno delle foglie non si trasferisca alla tua pelle e causi un’eruzione cutanea da ortica.

Acqua

Il terreno della calla liliy deve essere sempre umido, poiché è una pianta di palude, che di solito cresce in regioni più secche, ma ha comunque bisogno di umidità. Una siccità prolungata è qualcosa che la pianta non tollera. Ecco perché questa graziosa pianta deve essere annaffiata regolarmente, ma non eccessivamente. Non appena la superficie del terreno è leggermente asciutta, è pronta per la prossima irrigazione. Nel fare ciò, bisogna prestare attenzione in modo da evitare l’intasamento dell’acqua.

Fertilizzante

Per fertilizzare la calla durante la primavera e l’estate, il periodo della fioritura, si può usare regolarmente del fertilizzante liquido. Questo deve essere aggiunto regolarmente all’acqua, circa ogni due settimane. Durante l’autunno e l’inverno, si può fare a meno del fertilizzante.

Trimming

Si può evitare una potatura elaborata con la calla. Le parti dovrebbero essere tagliate solo quando i fiori sono appassiti e le foglie iniziano a diventare gialle. Si può certamente tagliare un singolo fiore con il suo gambo, per metterlo in un vaso.

Pianta di giglio calla con foglie verde scuro, a forma di freccia

Ci sono alcuni punti da tenere a mente quando si taglia la calla:

  • le parti secche, appassite e ingiallite sono tagliate
  • gli steli devono essere tagliati strettamente sopra il tubo radicale
  • non rimuovere mai le foglie verdi
  • in queste parti la pianta ottiene il suo potere di fiorire di nuovo

Il giglio calla dovrebbe anche essere tagliato prima del riposo invernale. Per farlo, tagliare tutte le parti della pianta sopra il bulbo. Utilizzare strumenti puliti e disinfettati per ogni taglio e indossare guanti a causa del veleno della pianta.

Riposo invernale

La Zantedeschia non è resistente al gelo, ecco perché dovrebbe essere tenuta all’interno durante l’inverno, se non sta già in casa tutto l’anno. Se le piante sono state piantate in patch, cosa che non raccomandiamo con le calle, bisogna estrarre il bulbo durante l’autunno. Se si tratta di una pianta in vaso, può rimanere nel vaso e deve essere portato all’interno.

Durante il riposo invernale, bisogna tenere a mente le seguenti cose:

  • rimuovere tutte le parti appassite e ingiallite della pianta
  • il bulbo può svernare in una stanza fresca a ca. 10 gradi centigradi
  • la stanza deve essere anche asciutta e buia
  • posizionare i bulbi, in modo che abbiano abbastanza spazio
  • si può mettere erba secca, o trucioli di legno all’interno degli spazi intermedi
  • la pianta in vaso può anche svernare all’interno di questa stanza
  • assicurarsi che la terra non sia secca, una volta che la si porta nella stanza

Se avete la vostra pianta in un vaso, può fiorire bene in autunno e non tutte le foglie devono ingiallire. Dopo di che, il vaso può essere tenuto in un luogo luminoso, asciutto e fresco, per esempio il davanzale della vostra camera da letto o un corridoio. La luce diretta del sole dovrebbe essere evitata.

Dopo il riposo invernale

In gennaio, i bulbi dissotterrati possono essere rimessi in un vaso pieno di terra e messi in un luogo luminoso e fresco. I bulbi che hanno trascorso il loro riposo invernale in un vaso devono abituarsi di nuovo alle temperature più calde. Le piante ora devono essere annaffiate lentamente e abituate a temperature più alte. Si può anche ricominciare a concimare regolarmente, ma non troppo. Durante il mese di maggio le calle possono essere rimesse all’esterno, sul balcone o sulla terrazza.

Il fiore di Zantedeschia è velenoso in tutte le parti della pianta

Successione

Siccome le calle sono piante da bulbo, è possibile la riproduzione per divisione o per semina.

Semina

Seminare le calle può essere un processo abbastanza noioso, perché anche se le piante possono essere germogliate, di solito ci vogliono molti anni prima che fioriscano per la prima volta. Ecco perché di solito non raccomandiamo la riproduzione per semina.

Divisione

Il giglio calla può essere allevato, come tutte le piante da bulbo, per divisione. Durante la sua crescita, il bulbo madre svilupperà intorno a sé dei bulbi più piccoli che possono essere utilizzati. Mentre si rinvasa la pianta decorativa in primavera, si può anche allevare. I bulbi che sono stati scavati durante l’autunno devono essere divisi a questo punto.

La divisione dei piccoli bulbi dal bulbo madre deve essere effettuata con un coltello affilato e pulito. Dopo di che i piccoli bulbi possono essere piantati, proprio come la pianta principale.

Attenzione! Velenoso

Il giglio calla è purtroppo velenoso e dovrebbe essere toccato solo con i guanti, non è solo pericoloso mettere in bocca parti della pianta. Le irritazioni si verificano anche se lo si tocca con una piccola parte della pelle. La Zantedeschia rilascia l’acqua in eccesso attraverso le sue foglie durante il periodo di fioritura.

  • cerca di non toccare l’acqua velenosa
  • porta ad un’eruzione cutanea da ortica
  • che si manifesta come un’eruzione arrossata
  • se si tiene la pianta in un luogo particolarmente luminoso, la sostanza velenosa sarà rafforzata
  • l’eruzione cutanea da ortica sarà allora più forte
  • per questo non dovreste lasciare bambini o animali domestici nelle sue vicinanze

Se avete bambini piccoli o animali domestici in libertà come parte della vostra famiglia, dovreste rinunciare a coltivare la calla, per motivi di salute. Se ne volete ancora uno, dovete scegliere una posizione che non sia raggiungibile dai bambini o dagli animali domestici, in modo che non lo tocchino.

Fiore di Zantedeschia con fiore bianco

Malattie

La calla è, purtroppo, piuttosto incline a numerose malattie, che possono anche portare a molti danni se non curate. Una delle cause principali è la troppa umidità nel terreno o sulla pianta. Può anche ammalarsi se si usa un terreno cattivo o vecchio.

Fungo, marciume, virus o batteri

Se avete individuato una o più malattie sulla vostra pianta decorativa, dovete agire rapidamente. I rimedi casalinghi normalmente non funzionano, questo significa che dovete procurarvi i rimedi in un negozio.

Si dovrebbe fare anche questo:

  • trattare con rimedi speciali dal negozio come specificato dal produttore
  • rimuovere tutte le parti della pianta colpite
  • rimuovere la pianta dal suo vaso
  • rimuovere completamente il vecchio terreno
  • pulire bene il vaso
  • idealmente, anche con i rimedi di un negozio
  • il terriccio può essere smaltito tra i rifiuti domestici e non deve essere utilizzato di nuovo

Se la pianta non si è ripresa dopo poche settimane, si dovrebbe lasciarla andare e smaltirla. Questo è anche il caso, se si individua il marciume sul bulbo mentre lo si rimuove dal vaso. In questo caso puoi disfartene immediatamente, cercare di salvare la pianta non funzionerà.

I parassiti

Il giglio calla può anche essere infestato da parassiti, questo di solito accade quando la pianta passa il suo riposo invernale in un vaso. A questo punto la maggior parte dei parassiti si stabilisce sulle foglie rimaste.

Greenflies and Spider Mites

Se riconoscete che la vostra pianta è stata infestata dagli acari o dalle mosche verdi durante il riposo invernale, potete prima di tutto spruzzare la pianta con una miscela di acqua e sapone per piatti. Se questo non aiuta, dovete usare degli insetticidi. Dovreste anche tagliare tutte le parti della pianta colpite. Un’infestazione di parassiti può essere trattata bene e di solito si riesce a salvare la calla.

1 di 3

Fiore di Zantedeschia con fiore di colore rosa

Fiore di Zantedeschia con fogliea forma di freccia

Fiore di Zantedeschia con fiore bianco, fiore a forma di coppa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *