Le barrette Nutri-Grain sono davvero salutari?

Leggi tutto >>

Gli americani vogliono cibo sano, conveniente e delizioso. Un settore di prodotti che quasi non esisteva un paio di decenni fa, queste barrette “sane” ora dominano intere corsie in molti negozi di alimentari.

Una delle opzioni più popolari? Kellogg’s Nutri-Grain Bars.

Secondo Statista, gli americani hanno acquistato oltre 190 milioni di dollari di Nutri-Grain Bars nel 2017. A colpo d’occhio, sembrano soddisfare i tre ambiti criteri di sano, conveniente e delizioso. Ma non sarebbe il primo bar a coprire la nutrizione deludente con un marketing furbo. Ecco la storia completa di questo fiocco da dispensa e da pranzo.

Le barrette Nutri-Grain sono sane?

Photo via Kellogg’s

Il nome completo delle barrette Nutri-Grain è Kellogg’s Nutri-Grain Soft Baked Breakfast Bars. Promuovere la natura “Soft Baked” del prodotto è stato in realtà un importante punto di svolta nel suo successo, in quanto sottolinea la natura sana e genuina del prodotto.

Guardando più da vicino la confezione delle barrette Nutri-Grain, di solito è tappezzata di frasi come “Fatto con vera frutta”, “Senza sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio” e “Energia del mattino con 8G di cereali integrali”. Ogni varietà di Nutri-Grain è generalmente associata a qualche tipo di frutta, e l’uso di cereali integrali nella ricetta è fortemente enfatizzato.

Insieme, questi fattori sono sufficienti a convincere una vasta fascia di consumatori che il prodotto è sano. Ma cosa dicono i fatti nutrizionali e gli ingredienti?

I fatti nutrizionali per un Kellogg’s Nutri-Grain Soft Baked Strawberry Breakfast Bar sono i seguenti:

  • 130 calorie
  • 3.5 grammi di grassi totali
  • .5 grammi di grassi saturi
  • 140mg di sodio
  • 25 grammi di carboidrati totali
  • 1 grammo di fibre
  • 12 grammi di zucchero
  • 2 grammi di proteine

La barretta include anche il 10% del valore quotidiano raccomandato di calcio, ferro, vitamina A, tiamina, riboflavina, niacina, vitamina B6 e zinco. Altre varietà di Nutri-Grain hanno fatti nutrizionali molto simili.

La più grande bandiera rossa è il contenuto di zucchero.

Le barrette Nutri-Grain contengono generalmente 11 o 12 grammi di zucchero per bar.

Molte persone scriverebbero lo zucchero fuori come se fosse “dalla frutta”, cioè non è così innutriente. Mentre questo è vero per la frutta intera, non c’è davvero molta frutta nelle barrette Nutri-Grain, e quella che c’è è così degradata dal punto di vista nutrizionale durante la lavorazione che è difficile considerarla “frutta”. Per esempio, l’unico ingrediente che troverete in una barretta Nutri-Grain alla fragola che utilizza effettivamente quel particolare frutto è il concentrato di purea di fragola. Questa forma manca della fibra naturale del frutto e del contenuto di vitamina C, che sono stati distrutti durante la lavorazione. Anche se è più stabile della frutta vera, è solo un altro modo per aggiungere zucchero a un prodotto.

Oltre ai concentrati di purea di frutta, le barrette Nutri-Grain sono anche piene di dolcificanti come zucchero, destrosio, fruttosio, zucchero invertito e sciroppo di mais. Tutto o quasi lo zucchero nelle barrette Nutri-Grain si qualifica come “zucchero aggiunto”.

Gli zuccheri aggiunti (definiti come “zuccheri o dolcificanti calorici aggiunti a cibi o bevande durante la lavorazione o la preparazione”) sono forse l’ingrediente più dannoso nella moderna dieta americana, soprattutto perché li mangiamo in quantità assurde. L’American Heart Association raccomanda alle donne di non consumare più di 25 grammi di zucchero aggiunto al giorno, mentre gli uomini non dovrebbero consumare più di 36 grammi al giorno. Di nuovo, molte varietà di barrette Nutri-Grain contengono 12 grammi di zucchero aggiunto, o quasi la metà del limite giornaliero per le donne. Questo non è l’ideale.

Anche gli 1-2 grammi di fibra nella maggior parte delle barrette sono un po’ deludenti. Se lo zucchero aggiunto è l’ingrediente che gli americani consumano troppo, la fibra potrebbe essere l’unica cosa di cui hanno bisogno (idealmente sotto forma di prodotti freschi e cereali integrali). L’AHA raccomanda almeno 21-25 grammi di fibra al giorno per le donne sotto i 50 anni e 30-38 grammi al giorno per gli uomini sotto i 50.

La fibra aiuta a scomporre gli alimenti per facilitare la digestione, mantiene una buona salute intestinale, abbassa i livelli di colesterolo e aiuta a sentirsi più sazi più a lungo. Le diete ad alto contenuto di fibre sono state collegate a risultati positivi come la riduzione del rischio di diabete e di malattie cardiache. A breve termine, fare uno spuntino con una barretta ricca di fibre ti fa sentire sazio più a lungo e ti aiuta a non crollare. A lungo termine, riduce il rischio di molte malattie importanti e favorisce la salute dell’intestino.

Anche se le barrette Nutri-Grain contengono sia frutta che cereali integrali, due gruppi di alimenti spesso ricchi di fibre, questi ingredienti non sono presenti in quantità sufficienti – o vengono degradati troppo significativamente durante la lavorazione – per renderli uno snack ad alto contenuto di fibre.

Le barrette Nutri-Grain non offrono molto in termini di proteine. Le proteine aiutano a costruire il muscolo e permettono di recuperare dall’esercizio, ma possono anche aiutare a mantenere la sazietà. Con solo piccole quantità di fibre e proteine in ogni barretta Nutri-Grain, è molto improbabile che ti mantengano sazio a lungo.

Le barrette Nutri-Grain sono ricche di zuccheri aggiunti e contengono solo quantità mediocri di fibre e proteine. Onestamente, questa è una formula terribile se stai cercando una barretta sana e nutriente. E non abbiamo nemmeno parlato della grande quantità di ingredienti discutibili inclusi nella ricetta di molte barrette Nutri-Grain. Ingredient Inspector ha un post fenomenale proprio su questo argomento. E non crediate che le nuove barrette Kids Nutri-Grain siano molto meglio – sono essenzialmente la stessa ricetta.

Le barrette Nutri-Grain sono più sane delle barrette? In generale, sì. Ma questo non dice molto.

Se siete abituati a prenderne una per colazione, sarebbe meglio mangiare una mela o una banana, magari insieme a un toast di grano. E se siete abituati a prenderne uno come spuntino e amate il fattore convenienza delle barrette preconfezionate, una RXBAR o una Lärabar è probabilmente un’opzione nutrizionale superiore.

Foto Credit: Kellogg’s

  • Il gelato Halo Top è effettivamente sano?
  • Lo spuntino di metà tempo da 44 centesimi che alimenta il Duke Basketball

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *