Il termine “Tutti i diritti riservati” spiegato

Se hai guardato l’avviso di copyright su un libro, una rivista o una pagina web, potresti aver visto la frase “tutti i diritti riservati” e ti sei chiesto cosa significa.

Ecco una definizione di base e una panoramica di come si ottiene e si fa rispettare la protezione del copyright.

uomo che compone musica

Fondamenti di copyright

La protezione del copyright è disponibile per varie opere originali, come scritti (libri, articoli, opere teatrali, sceneggiature, ecc.), fotografie, dipinti, partiture e testi musicali.

Il lavoro creativo originale è protetto da copyright nel momento in cui viene creato. Ma avere un copyright e proteggere un copyright sono due cose diverse. Per proteggere il vostro copyright, la domanda chiave diventa: Come si fa a dimostrare di avere un copyright?

Lo si può fare in due modi:

  1. Porre un avviso di copyright sul proprio lavoro.
  2. Registrare il proprio lavoro presso l’United States Copyright Office.

La linea d’azione più sicura è usare sia un avviso di copyright che la registrazione del copyright. Notificare agli altri che l’opera è protetta da copyright scoraggerà la maggior parte delle persone dal violare il copyright.

Se trovate una violazione, potete intentare una causa contro il trasgressore. Parte di una causa per violazione del copyright consiste nel dimostrare che voi possedete il copyright. Questo può essere fatto dimostrando che un avviso di copyright è presente sul tuo lavoro, dimostrando che il lavoro è registrato presso il Copyright Office o entrambi.

Avvisi di copyright

Scrivere un avviso di copyright segue pratiche standard, tipicamente fatto in uno dei tre modi, tutti molto simili e semplici. Per esempio, se Stephen King scrive e pubblica un nuovo romanzo nel 2021, informerà gli altri del copyright mettendo una delle seguenti annotazioni su tutte le copie del libro:

  • © 2021 Stephen King
  • Copyright 2021 Stephen King
  • Copr. 2021 Stephen King

Ognuno di questi indica che l’opera è protetta da copyright, che il copyright inizia nel 2021, e che Stephen King possiede il copyright. Se una tale notifica è presente su tutte le copie, nessuno può affermare che non sapeva che l’opera era soggetta alla protezione del copyright. Questo dovrebbe scoraggiare chiunque dal violare il copyright. E se qualcuno infrange, sarebbe difficile sostenere che l’abbia fatto inconsapevolmente.

Chiunque legga uno degli avvisi di copyright sopra elencati dovrebbe assumere che il proprietario del copyright si è riservato tutti i diritti che derivano dalla protezione del copyright.

Tutti i diritti riservati

A volte vedrete la frase “tutti i diritti riservati” come parte di un avviso di copyright. Per esempio: “© 2021 Stephen King. Tutti i diritti riservati.”

Questo significa che nessuno può usare il tuo lavoro senza il tuo permesso. Questa dichiarazione non è legalmente richiesta, e la sua mancata inclusione non ha alcun significato legale. Dal momento che gli altri non possono usare opere protette da copyright senza il permesso del detentore del copyright, la dichiarazione è ridondante.

Se si include la dichiarazione “nessun diritto riservato”, significa che si sta permettendo a chiunque altro di usare la vostra opera. Questo viene fatto occasionalmente quando l’opera viene pubblicata per qualche scopo caritatevole o di interesse pubblico, e il creatore vuole che sia disponibile per un uso generale da parte di altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *