Il momento migliore per seminare i semi d’erba

Un prato fantastico non è così difficile come si pensa e non deve nemmeno essere costoso. Armati delle giuste informazioni, puoi capire quando è il momento migliore per seminare i semi d’erba, come sceglierli, seminarli e curarli. Scoprite le basi con i nostri consigli e suggerimenti.

Quando seminare i semi d’erba

Se volete un nuovo prato, siete probabilmente impazienti di iniziare, ma la chiave del successo è sapere il momento migliore per seminare i semi d’erba. Il momento migliore per farlo è tra la fine dell’estate e la metà dell’autunno. Ci sono alcune ragioni per questo: in primo luogo, il terreno è caldo e umido per la pioggia, il che fornisce l’ambiente ideale per la germinazione dei vostri semi. Un altro vantaggio è che in questo periodo dell’anno c’è meno concorrenza da parte delle erbacce.

Se il terreno è più secco del solito per questo periodo dell’anno, innaffia il prato dopo aver seminato i semi e mantienilo umido fino a quando il prato non si è stabilito.

Se hai perso l’occasione di seminare i tuoi semi d’erba in autunno, puoi anche provare a metà primavera, ma devi essere pronto a curare il tuo prato e dare all’erba molta acqua.

Il periodo peggiore dell’anno per seminare semi d’erba è l’estate. È troppo caldo e secco: è più probabile che i semi si raggrinziscano e muoiano.

Scegliere i semi

La gamma di semi Miracle-Gro EverGreen

Uno dei vantaggi dei semi rispetto al tappeto erboso è che è facile coprire aree difficili come pendii e angoli, e puoi scegliere tra una gamma di diversi mix di semi a seconda delle tue esigenze.

Se state seminando un nuovo prato per la prima volta, prodotti come Miracle-Gro EverGreen Super Seed Lawn Seed, Miracle-Gro EverGreen Fast Grass Lawn Seed e Miracle-Gro EverGreen Multi Purpose Lawn Seed sono versatili e resistenti.

Potete anche scegliere tra una gamma di miscele più specializzate, come Miracle-Gro EverGreen Luxury Lawn Seed, che utilizza semi di qualità sportiva, o Miracle-Gro EverGreen Shady Lawn Seed, progettato per prosperare in luoghi più ombrosi.

Puoi anche scegliere tra i semi a bassa manutenzione che non contengono solo semi, ma anche un fertilizzante a rilascio graduale controllato e un arricchitore del terreno per aiutare il tuo prato a crescere spesso e sano.

Preparazione del prato

Per dare al tuo seme la migliore possibilità di crescere uniformemente, devi prima preparare il tuo prato. Si consiglia di uccidere il vecchio prato prima di qualsiasi coltivazione. La semplice scrematura dell’erba vecchia può lasciare dietro di sé radici di erbacce che cresceranno di nuovo per infestare nuovamente il nuovo prato. Rimuovi tutti i detriti dal prato, come pietre o radici, e rastrella il terreno per darti una superficie uniforme su cui lavorare. Potete farlo inforcando la superficie con un rastrello o una livella.

In seguito, rassodate il terreno camminandoci sopra, poi ripetete il processo. Se state lavorando con un terreno sabbioso, vorrete aggiungere del terriccio per prati per aiutare a trattenere meglio l’umidità.

Un paio di giorni prima di seminare i vostri semi d’erba è anche una buona idea rastrellare una piccola quantità di fertilizzante generale per prati come Miracle-Gro Growmore Garden Plant Food a 35gm/sqm qualche giorno prima di seminare. Questo aiuterà a preparare il terreno e darà all’erba le migliori possibilità di crescere.

Seminare i semi

Prendi un po’ di tempo per leggere le istruzioni delle tue confezioni di semi, perché diverse miscele hanno diversi requisiti. Assicurati di seguirle il più attentamente possibile.

Dividi l’area in piccoli appezzamenti in modo da poter facilmente tenere traccia di dove stai lavorando e distribuire uniformemente i semi. L’uso di uno spandiconcime da prato aiuterà la distribuzione. Semina metà dei semi sulla superficie in file nel senso della lunghezza, poi ripeti con l’altra metà del mix di semi, lavorando in file nel senso della larghezza.

In alternativa, se hai uno spandiconcime con un tasso di semina dimezzato, utilizza questa impostazione sullo spandiconcime.

Una volta finito, rastrella l’intera area per assicurarti che i semi siano distribuiti in modo uniforme sul terreno.

Dopo aver seminato il seme del prato, innaffia e mantieni umido fino a quando non è stabilito – non fare affidamento solo sulla pioggia.

Curare il tuo prato

Guardare il tuo prato crescere è una delle parti più soddisfacenti del processo.

Più caldo è il terreno, più veloce sarà il processo di germinazione, ma aspetta che ci vogliano 2-3 settimane. Cerca di fare in modo che il terreno sia interrotto il meno possibile durante questo periodo.

Quando la nuova erba è alta circa 7,5 cm, taglia la parte superiore ⅓ con una lama affilata del tosaerba. Tagliare l’erba la incoraggerà a mandare più germogli per ispessire il manto erboso.

Nei primi sei mesi, occupati di tutte le erbacce a mano ed evita di usare mangime per erba o prodotti per erbacce. I semi delle erbacce del terreno germineranno con i semi dell’erba, la maggior parte saranno erbacce annuali che moriranno con il taglio e in inverno. Le erbacce perenni possono essere trattate quando il prato è stabilito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *