Crescere il gelsomino in casa: Cura delle piante di gelsomino da interno

Se le fioriture invernali e la dolce fragranza notturna attirano i vostri sensi, considerate la coltivazione del gelsomino in casa. Non tutti i fiori di gelsomino sono profumati, ma il Jasminum polyanthum, la varietà comunemente usata quando si coltiva il gelsomino in casa, ha un aroma dolce che è particolarmente fragrante di notte. Impariamo di più sulla cura del gelsomino da interno.

Come prendersi cura di una pianta di gelsomino

Le piante di gelsomino da interno in realtà traggono beneficio dal trascorrere del tempo all’aperto. In estate, collocate le piante di gelsomino da interno in un luogo parzialmente soleggiato per incoraggiare una crescita robusta.

I fiori di gelsomino sono impostati durante un altro periodo all’aperto di sei settimane nel fresco dell’autunno. Questo incoraggia la formazione di boccioli per la tipica fioritura di febbraio dei fiori di gelsomino. Se le piante di gelsomino da interno non fioriscono, è possibile che non siano state esposte a temperature abbastanza fresche. Le piante di gelsomino da interno sono rampicanti vigorosi e hanno bisogno di un traliccio interno o di un supporto per la loro crescita vigorosa.

Cura del gelsomino da interno

Le temperature fresche e la giusta posizione in una stanza ben illuminata o finestra soleggiata sono importanti per questa pianta. Una buona circolazione dell’aria aiuta a promuovere le vistose fioriture invernali bianche del J. polyanthum quando si coltiva il gelsomino in casa. La pianta può tollerare fino a quattro ore al giorno di luce solare diretta, dalla tarda primavera all’autunno. Diminuire la luce diretta del sole in inverno.

Il terreno per le piante di gelsomino da interno deve essere poroso e può essere modificato con corteccia, fibra di cocco o altri materiali organici. La miscela di terreno deve rimanere umida tutto l’anno, ma non fradicia. Meno acqua è necessaria durante il periodo di riposo dopo il declino della fioritura.

La cura del gelsomino da interno include la concimazione con un fertilizzante indebolito per piante d’appartamento durante la stagione di crescita. Un fertilizzante ad alto contenuto di fosforo prolunga la durata della fioritura.

Masse bianche e cotonose sotto le foglie e sugli steli possono indicare che le cocciniglie hanno preso la residenza sulla vostra pianta. Rimuovetene il più possibile durante la potatura. Usa un bastoncino di cotone imbevuto di alcool per rimuovere le masse rimaste quando la potatura è finita.

La potatura è necessaria quando si coltiva il gelsomino in casa. Quando stai imparando a prenderti cura di una pianta da appartamento di gelsomino, potresti trovarlo fuori controllo se non lo poti regolarmente per tenerlo sotto controllo. Pota pesantemente all’inizio della stagione di crescita primaverile mentre sistemi il rampicante a un supporto.

Le piante di gelsomino da interno hanno una lunga durata se curate correttamente. Rinvasare in primavera. Se avete un altro tipo di gelsomino e volete provare a coltivarlo in casa, seguite le linee guida di cui sopra. Altri tipi potrebbero non aver bisogno di tanto sole, ma spesso crescono altrettanto bene e fioriscono se coltivati come piante da interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *