Come Will Smith e Jada Pinkett Smith sono diventati la mamma e il papà più cool di Internet

Da quando Will Smith è entrato su Instagram il 14 dicembre 2017, ha accumulato più di 30 milioni di follower che non vedono l’ora di assorbire la saggezza ispiratrice che lascia cadere. E su YouTube, la 50enne star di Aladdin ha attirato più di 5 milioni di abbonati con le sue acrobazie spericolate, i momenti di vacanza in famiglia e le riflessioni sulla fama, che hanno raggiunto più di 20 milioni di visualizzazioni.

Advertisement – Continue Reading Below

Nel frattempo, un anno dopo aver lanciato la popolare serie web Facebook Watch Red Table Talk, sua moglie, Jada Pinkett Smith, 47, e la figlia Willow Smith, 18, hanno tirato in più di 275 milioni di visualizzazioni e una nomination agli Emmy diurni per le loro sessioni di terapia settimanale in stile tavola rotonda. E in aprile, il figlio di Will e Jada, Jaden Smith, 20 anni, si è esibito davanti a una folla gremita al Coachella Valley Music and Arts Festival, offrendo una delle performance più chiacchierate del festival con apparizioni speciali di suo padre e sua sorella. Insieme, sono diventati indiscutibilmente una delle famiglie più influenti di Hollywood.

Quindi, per un clan che si è guadagnato il buzz con praticamente ogni mossa che ha fatto l’anno scorso, è difficile immaginare che ci sia stato un tempo in cui era normale criticare gli Smiths. Ma quasi sei anni fa, Will, Jada e i loro tre figli – compreso il ventiseienne Trey Smith (che Smith condivide con l’ex moglie Sheree Zampino) – sono stati etichettati come “freaks”, “weird” e “strange”.

Nel 2013, la coppia ha iniziato a esprimere pubblicamente il modo in cui incoraggiava i propri figli ad essere liberi pensatori indipendenti, dando loro la possibilità di rifiutare gli standard eteronormativi. Negli anni successivi, critici come Kyle Smith del New York Post hanno descritto gli attori come i “genitori più orribili della Terra”, chiamando i loro figli Willow e Jaden “piccoli munchkins senza cervello, adoratori di se stessi e che sputano fesserie”.”

Braccio, Mano, Gioielli, Accessorio moda, Stile, Moda, Collana, Gioielli per il corpo, Baule, Design della moda,
Jaden & Willow Smith partecipa alla settimana della moda di Parigi, Marzo 2019
Getty Images

Il giornalista del Post non è stato l’unico a chiamare in causa lo stile genitoriale progressista degli Smiths. Molti oppositori online, in particolare nella comunità nera, avevano opinioni su Jaden che chiedeva di essere emancipato e di andarsene dalla casa di famiglia all’età di 15 anni. Non si sono nemmeno schierati a favore della sua decisione di indossare una gonna nel gennaio 2016 per una pubblicità di Louis Vuitton. Anche Willow che a 13 anni posava a letto con un attore più grande a torso nudo non era di buon auspicio. Quest’ultima situazione ha suscitato così tante polemiche, infatti, che il Los Angeles Department of Children & Family Services avrebbe avviato un’indagine sugli Smiths, che, secondo i rapporti, sono stati poi scagionati dal CPS. (Vale la pena notare, tuttavia, che l’indagine non è mai stata confermata sia dagli Smiths o CPS.)

Advertisement – Continue Reading Below

Durante questa epoca, per ogni intervista che Will e Jada ha fatto in piedi fermamente dietro le loro mani-off tecniche genitoriali o decisioni di home-school loro figli, maggiore è il contraccolpo dei media hanno ricevuto. Sono stati Willow e Jaden, tuttavia, a subirne il peso, spesso criticati come pretenziosi e “odiosi” per aver vissuto le loro verità in giovane età. Tutto, dall’abbigliamento ai capelli, fino alle loro riflessioni nelle interviste e sui social media, ha suscitato titoli negativi.

Performance, Ballerina, Moda, Arti dello spettacolo, Palcoscenico, Talent show, Evento, Danza, Fashion design, Performance art,
Willow Smith si esibisce alla MEN Arena, marzo 2011
Getty Images

Nell’aprile 2013, Will ha rilasciato un’intervista a E! News, dove è stato citato dicendo che lui e sua moglie “non fanno punizioni”, aggiungendo che il loro concetto preferito è quello di dare ai loro figli “il maggior controllo possibile sulle loro vite.”

Lo psicologo clinico californiano Dr. Forrest Talley, Ph.D fa notare che il loro stile genitoriale in realtà non è affatto così “strano”. “Non è irragionevole dare ai bambini poteri decisionali – entro certi limiti – e lasciare che sperimentino le conseguenze”, dice. “Si può essere in disaccordo con questo approccio, ma difficilmente sembra stravagante. È chiaro che gli Smith stanno usando la loro strategia genitoriale per incoraggiare obiettivi sani per i loro figli, come imparare ad essere indipendenti, sentirsi sicuri e sostenuti, e sviluppare il loro pieno potenziale”.

Nonostante i loro detrattori, gli Smith sono sempre rimasti fedeli ai loro metodi e principi. È possibile che Will abbia tenuto a mente com’era essere lui stesso un bambino e abbia sperato che i suoi figli sarebbero migliorati con un approccio più distaccato. Dopo tutto, è il rapper che ha pubblicato la canzone di successo “Parents Just Don’t Understand” nel 1988 con il testo: “Sai che i genitori sono sempre gli stessi, non importa il tempo o il luogo, non capiscono che noi ragazzi faremo degli errori, quindi a voi, a tutti i ragazzi di tutto il mondo, non c’è bisogno di discutere, i genitori semplicemente non capiscono.”

Advertisement – Continue Reading Below

“Gli Smith hanno dato ai loro figli regolari opportunità di esplorare i loro interessi, sia che si trattasse di recitazione o di musica”, dice l’autore, relatore TED ed esperto di educazione infantile Dr. Jenny Rankin, Ph.D. “La libertà che hanno permesso ai loro figli ha portato ad adulti più preparati e ben equilibrati. Questo potrebbe essere il motivo per cui vediamo i figli degli Smith lavorare sodo ed esplorare passioni sane piuttosto che le feste che vediamo da molti figli di celebrità.”

Questo potrebbe essere il motivo per cui vediamo i figli degli Smith lavorare sodo ed esplorare passioni sane piuttosto che le feste che vediamo da molti figli di celebrità.”

Quindi la domanda sorge spontanea: come ha fatto la narrazione a cambiare da Jada e Will come madre e padre negligenti alla famosa coppia che guadagna credibilità di genitore cool? Beh, non è semplice come la gente che si annoia e passa al prossimo capro espiatorio delle celebrità, né gli Smiths hanno abbastanza influenza nell’industria per cancellare magicamente i commenti denigratori online.

“Questo potrebbe essere il motivo per cui vediamo i figli degli Smith lavorare sodo ed esplorare passioni sane piuttosto che le feste che vediamo da molti figli di celebrità.”

***

Secondo la brand strategist Lexi Montgomery, il cui lavoro alla The Darling Company combina neuropsicologia e marketing, la cultura si è spostata una volta che il concetto che lei chiama “il ciclo dell’oltraggio” ha completato il suo giro di routine. Non sorprende che la repulsione per le capacità genitoriali degli Smiths si sia ritirata insieme ad essa.

Quello che prima era strano ora è considerato cool.

“Gli Smiths erano in anticipo sui tempi”, dice Montgomery a OprahMag.com. “Willow si è rasata la testa e Jaden ha indossato un vestito prima che la gente sostenesse apertamente l’espressione di sé al livello che vediamo oggi nei media. Le loro azioni passate sono diventate degne di tendenza e ammirevoli a causa del clima culturale che cambia e diventa più accettabile. In altre parole: Quello che prima era strano ora è considerato cool”.

Advertisement – Continue Reading Below

La psicologa e coach imprenditoriale Dr. Ashley Hampton si riferisce a questa dinamica come alla Teoria dell’Identità Sociale, che è stata creata dallo psicologo polacco Henri Tajfel.

“In poche parole, questa teoria ci permette di categorizzare gruppi di persone e confrontarli, creando una mentalità ‘noi contro di loro’. Crediamo che i gruppi a cui apparteniamo siano grandiosi e spesso sminuiamo gli aspetti negativi del gruppo ‘noi’. Tuttavia, nel gruppo che è diverso da noi – o ‘loro’ – giochiamo sugli aspetti negativi per farci apparire migliori.”

Ora che il pubblico può vedere visibilmente Trey, Willow e Jaden che non si abbonano alle spiacevoli etichette imposte loro dai media, è più facile accettare che forse, solo forse, c’è spazio per un approccio meno tradizionale alla genitorialità. E mentre non c’è una soluzione unica per tutti, ciò che non può essere ignorato è che i modi poco ortodossi degli Smiths alla fine hanno funzionato per loro, i loro omonimi e, sì, le loro rispettive carriere. Oggi, Willow, Jaden e Trey sono tutte star pluri-ifenate a pieno titolo, e sono apparentemente ben adattati.

“Fare il genitore è un impegno e un’attenzione che si sviluppa nel tempo, e i risultati delle dinamiche familiari spesso non possono essere valutati fino a più tardi nella vita, quando i bambini sono cresciuti e maturati”, dice l’autrice e psicologa clinica Dr. Carla Marie Manly. Sfortunatamente, la stampa a volte si concentra su ciò che viene percepito come negativo in quel momento, per creare un’eco nei media”. Per quanto riguarda la famiglia Smith, le strategie genitoriali della coppia sono ora rispettate in quanto hanno avuto risultati positivi e a lungo termine.”

Advertisement – Continue Reading Below

Tecnologia, Dispositivo elettronico, Strumento elettronico,
Trey Smith fa il DJ a Los Angeles, novembre 2013
Getty Images

Questi risultati duraturi sono i seguenti: Trey è un ex giocatore di football del liceo, attualmente produttore musicale, che si fa chiamare AcE Nation sulla sua pagina Soundcloud. Nel marzo 2019, Jaden ha annunciato che la sua azienda di beni JUST stava collaborando con la First Trinity Missionary Baptist Church per distribuire un sistema mobile di filtraggio dell’acqua noto come “The Water Box” a Flint, Michigan, una città che è stata quasi distrutta economicamente e politicamente dall’acqua contaminata dal piombo. Per non parlare del fatto che attraverso la Will and Jada Smith Family Foundation, Will e Jada sono “impegnati ad elevare la prossima generazione di narratori”, dando ai giovani “accesso a opportunità di mentoring”.”

“Abbiamo visto tutte le disavventure che Will, Jada e i loro figli hanno fatto in tempo reale”, aggiunge la psicoterapeuta autorizzata e life coach Dr. Zoe Shaw. “Tutta quella libertà ha portato a un sacco di auto-scoperta e di recitazione, che è apparso strano. Noi – giustamente – attribuivamo gli errori dei loro figli alla loro educazione, non riconoscendo che i loro figli non erano ancora prodotti finiti”.

***

Un’altra ragione per cui potremmo improvvisamente vedere gli Smith in modo diverso è grazie al loro rebranding, che è avvenuto soprattutto sui social media. Nell’ultimo anno, Will e Jada sono diventati influencer, facendo appello alle vecchie generazioni che si sono innamorate di loro in spettacoli televisivi di successo come The Fresh Prince of Bel-Air e A Different World, mentre ispirano le generazioni più giovani che sono state introdotte a loro attraverso le loro varie piattaforme digitali. Jada stessa si è trasformata da attrice e madre a terapista residente in Internet attraverso una serie su Facebook. Il forum aperto che ha creato nella sua casa di famiglia, insieme a Willow e a sua madre Adrienne Banfield-Jones, ha fatto sì che Red Table Talk diventasse uno degli show di maggior successo di Facebook Watch.

Advertisement – Continue Reading Below

Anche se l’apertura su questioni profonde e personali come la salute mentale, il razzismo, il denaro, le groupies e il dramma delle relazioni non è un territorio nuovo per gli Smiths – sono storicamente noti per essere crudi e onesti nelle interviste – l’accesso della nostra cultura ha ora ai loro punti di vista li ha fatti sentire più relazionabili. Le opinioni e i consigli che Will e Jada hanno condiviso nelle loro rispettive serie su Facebook provengono da un luogo onesto, e il pubblico ha risposto all’autenticità con cui si sono mostrati come partner e genitori imperfetti.

“Red Table Talk è stata una grande mossa commerciale e di marchio personale per Jada”, dice Montgomery. “Le persone diventano più solidali quando sentono di potersi fidare di te”. La presenza sui social media di Will e Jada ha fatto sentire ai fan che ci si poteva fidare di nuovo di loro. È stato solo quando i fan hanno visto incongruenze senza contesto che il sostegno è passato al giudizio”.

divertimento, umano, amicizia, evento, fotografia, felice, bambino, sorriso,
Adrienne Banfield Norris, Jada Pinkett Smith, & Willow Smith, i padroni di casa di Red Table Talk
People Magazine

Questa volontà di essere vulnerabili sul loro matrimonio e le loro battute d’arresto è ciò a cui la gente comune ora si riferisce, mentre a metà degli anni 2000, la ricchezza e il successo della famiglia Smith possono averli fatti apparire autorizzati e fuori dal mondo.

“Questa famiglia affiatata che hanno creato è ammirevole”, dice il dottor Shaw. “Quando gli esseri umani sono onesti, gli altri esseri umani si connettono con loro. Un particolare stile genitoriale non è così importante come l’amore, la coerenza e l’accettazione con cui si fa il genitore. Questo è estremamente curativo per un bambino, anche un figlio adulto, e crea il perdono in una cultura ossessionata dalla celebrità”.

Advertisement – Continue Reading Below

Forse è per questo che Willow potrebbe aprirsi sul farsi del male e radersi la testa come atto di ribellione nel maggio 2018, o perché Jaden ha detto a sua madre su Red Table Talk che si sentiva come se lui e sua sorella fossero trattati come “freaking workaholic soldiers”. Laddove alcuni prima vedevano Will e Jada come irresponsabili con i loro figli, altri ora vedono il valore nella libertà che hanno dato ai loro figli di esprimersi, confidando che i valori e i principi inculcati nei loro figli avrebbero un giorno messo radici.

“Molte volte quello a cui abbiamo assistito con gli Smith erano titoli di giornale che non avevamo abbastanza contesto per avere le conversazioni appropriate”, dice il dottor Manly. “Quando guardo il calibro di chi gli Smith sembrano essere come persone, bisogna pensare che hanno le loro priorità. Al contrario, guardate cosa abbiamo visto con i ragazzi delle celebrità nei notiziari, i cui college sono stati pagati. Non sono stati cresciuti con la stessa bussola morale, anche se i figli degli Smith hanno altrettanta esposizione e accesso alla ricchezza.”

***

Ma la trasformazione degli Smith da famiglia “strana” di Hollywood a mamma e papà più cool di Internet è solo metà della storia. L’altro elefante nella stanza è il crescente fenomeno della vergogna dei genitori delle celebrità che, se lasciato incontrollato, potrebbe minacciare il nucleo stesso di chi siamo come esseri umani.

“Giudichiamo le celebrità, ma ci giudichiamo l’un l’altro tutto il tempo intorno alla genitorialità”, dice MY Self autore e psicoterapeuta Kelley Kitley, LCSW. “La maggior parte del giudizio è solo una proiezione di ciò che stiamo provando su noi stessi. Un sacco di genitorialità è la sensazione viscerale. Quindi, se siamo costantemente criticati sui social media o vediamo le celebrità che vengono triturate online, questo ci rende iper-consapevoli e coscienti del fatto che stiamo facendo bene. È utile mettere i paraocchi e concentrarsi su ciò che è giusto per la tua famiglia, altrimenti stai solo creando ulteriore ansia”.

Advertisement – Continue Reading Below

Evento, Moda, Carpet, Premiere, Performance, Fashion design, Abbigliamento formale, Tappeto rosso, Talent show, Pavimentazione,
La famiglia Smith partecipa alla prima del film Disney Aladdin, maggio 2019
E! News

Gli Smith non sono gli unici nomi riconoscibili ad essere sul lato ricevente degli insulti lanciati online. Gli infiniti attacchi alle scelte delle celebrità, dal baciare i loro figli sulla bocca al nascondere il volto dei loro figli, mettono sotto i riflettori il potere negativo dei social media.

“La vergogna dei genitori per aumentare il nostro giudizio sul nostro modo di essere genitori attraverso il confronto non è rara”, dice la dottoressa Gail Saltz, professore associato di psichiatria al New York-Presbyterian Hospital, Weill-Cornell School of Medicine. “Giudizi che arrivano al livello di insulti e svergognamenti sono in realtà solo bullismo”.

Gruppo sociale, Evento, Moda, Fotografia,
La famiglia Smith partecipa a, Dear Mama di VH1, maggio 2016
.

Eventualmente, come cultura siamo arrivati a un punto in cui, collettivamente, abbiamo smesso di fare il bullo e il genitore-condannare gli Smiths e invece abbiamo permesso a Jaden e Willow di essere solo bambini – e a Will e Jada di fare i genitori nel modo migliore che hanno ritenuto opportuno. Se solo potessimo essere tutti così attenti ai genitori di tutti i giorni che non hanno il lusso di un account Instagram seguito da milioni di persone o di un talk show di successo su Facebook.

Advertisement – Continue Reading Below

Fino a quando non arriveremo a quel punto, per ora, dovremmo celebrare Will e Jada per aver vissuto le loro vite migliori e più autentiche, condividendo i loro successi e fallimenti sui social media, e rompendo le regole tradizionali dei genitori. È chiaro che i loro figli hanno beneficiato del loro pensiero fuori dagli schemi. Così forse la prossima volta, invece di essere così veloci a giudicare, potremmo tutti prendere qualche nota.

Per altre storie come questa, iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *