Come godersi il gusto e i benefici per la salute del ravanello Daikon

Chi consuma il ravanello Daikon spesso beneficia anche della sua nutrizione e di molte proprietà salutari. Questa verdura dal sapore gradevole è un altro motivo per cui gli abitanti del Giappone sono considerati tra i più sani del pianeta.

Negli Stati Uniti, il comune ravanello rosso è in genere solo un ripensamento in un’insalata, o una bella guarnizione come parte di un pasto gourmet in un ristorante di lusso. Ma un lontano cugino noto come ravanello Daikon è apprezzato molto più spesso nel suo paese natale, il Giappone, e anche in una grande varietà di metodi culinari.

Quelli che consumano il ravanello Daikon spesso beneficiano anche del suo valore nutritivo e di molte proprietà salutari. Questa verdura dal gusto piacevole è probabilmente un’altra ragione per cui gli abitanti del Giappone sono tra i più sani del pianeta.

Che cos’è esattamente il daikon?

Conosciuto come una verdura crucifera legata a broccoli, cavoli e cavoli, il ravanello daikon si dice abbia origini nel Mediterraneo. Dopo la sua diffusione in Asia, è diventato un ingrediente molto apprezzato. Si presenta come una grande radice (infatti, daikon significa proprio “grande radice”), il sapore del daikon non è così forte o pepato come quello del ravanello rosso americano. È croccante e la sua consistenza è simile a quella di una pera asiatica. Può essere mangiato crudo o cotto con diversi metodi.

Benefici per la salute del ravanello daikon

Il ravanello daikon è uno di quei superfood poco conosciuti che appare più spesso come guarnizione nei ristoranti di sushi. Ma con pochissime calorie/colesterolo e un’alta quantità di fibre, è un peccato relegarlo a semplice contorno. Considerate invece questi benefici per la salute e i molti modi in cui il ravanello può essere gustato.

È molto ricco di vitamina C, potassio e fosforo. Inoltre, contiene diversi enzimi benefici che aiutano la digestione e fitonutrienti che aiutano a combattere il cancro.

Sia la radice che i semi del ravanello daikon sono sani. Aiutano a rafforzare il sistema immunitario e a pulire il sangue.

Come cucinarlo e gustarlo

Il daikon può essere tagliato in piccole strisce e fritto, bollito o mangiato crudo. Quando lo si serve crudo, assicurarsi di immergerlo in acqua finché non si è pronti a servirlo per evitare che si ossidi. Quando viene mangiato crudo, il ravanello serve come diuretico e decongestionante. Puoi anche combinare i semi con zenzero e miele per aiutare la digestione.

  • Molti giapponesi preparano il tè mescolando piccoli pezzi di daikon con funghi shiitake e alghe (kombu). Poi lo bevono per ridurre la febbre e combattere le infezioni.
  • Un altro vecchio rimedio naturale in Giappone consiglia di grattugiare un cucchiaio di daikon in una piccola quantità di salsa di soia. Il suo consumo purifica il sistema dal grasso in eccesso e dalle proteine animali.
  • E quando lo si cucina con le alghe, si ottiene un brodo che rimuove l’accumulo di latticini.

Altri modi per gustare il ravanello daikon includono:

  • aggiungendolo a zuppe di miso e stufati, o mescolandolo con le verdure.
  • Tritandolo per aggiungerlo a insalate e altri piatti di verdure crude, o per usarlo come insalata.
  • Cottura lenta con altre verdure come carote, cipolle e aglio, insieme a brodo vegetale e una proteina, per fare un delizioso stufato.
  • E’ anche uno degli ingredienti principali del Daikon mochi, un dolce tradizionale giapponese fatto combinando daikon tagliuzzato, farina di riso, gamberetti secchi e varie verdure.

Si può trovare questo ravanello in quasi tutti i supermercati asiatici o drogherie. Alcuni supermercati normali potrebbero anche avere questa deliziosa e salutare verdura disponibile per voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *