4 comuni problemi di business e come risolverli

Hai una grande idea per un business, la tua famiglia e gli amici sembrano di supporto e decidi di fare il grande passo. I primi giorni sono entusiasmanti, attiri clienti e la tua linea di fondo inizia a crescere. Ma un anno o due dopo, i problemi iniziano a insinuarsi, apparentemente dal nulla. Ti ritrovi a dormire meno e a stressarti di più, realizzando che essere un imprenditore non è per i deboli di cuore.

Prima di tutto, sappi che non sei solo; ogni problema che stai affrontando in questo momento è stato affrontato da imprenditori che sono venuti prima di te.

Ecco i problemi più comuni e i nostri passi su come risolvere i problemi aziendali:

Il problema: continui ad assumere le persone sbagliate

Oh. Questo è un pugno nello stomaco e probabilmente uno dei problemi più pressanti affrontati dai proprietari di aziende. Ti fai sentire quando si presentano delle offerte di lavoro, attingi alle tue reti personali per i referral, fai un sacco di colloqui, ma dopo qualche mese di lavoro di un nuovo dipendente, ti colpisce… è la persona peggiore possibile per il lavoro: Ripensare la tua strategia di assunzione

Questa non è una soluzione rapida. Infatti, ci possono volere anni e diverse iterazioni per ottenere la giusta parte di acquisizione dei talenti nella gestione di un business. Comincia a buttare via le tue attuali strategie di assunzione. Chiamate un consulente per le assunzioni. Creare un comitato interno per le assunzioni per fare brainstorming su base regolare sulle cose che hanno funzionato in passato e quelle che hanno fallito.

Poi, iniziare lentamente. Se non avete ancora stabilito dei valori ben definiti per la vostra azienda, iniziate da lì. Assumete in base a questi valori e ricordate che potete addestrare le persone per la maggior parte dei compiti, ma l’atteggiamento e la disposizione sono intrinseci. Fidati del tuo istinto, licenzia velocemente e sarai sulla strada per una forza lavoro migliore.

Il problema: la tua comunicazione con i clienti è fuori controllo

Hai 100 dipendenti e qualche migliaio di clienti. Come fai a tenere traccia di chi manda le e-mail a quali clienti e quanto spesso? Le linee vengono incrociate? Quando un dipendente riceve una traccia, può passarla ad un altro dipendente? Se lo fanno, c’è un modo per tracciare il passaggio?

Per risolvere questo problema, molti imprenditori utilizzano decine di applicazioni online e programmi di gestione dei progetti, la maggior parte dei quali non interagiscono perfettamente tra loro. Tutto questo crea grandi mal di testa.

La soluzione: Trovare la giusta soluzione all-in-one

Non sarebbe bello se ci fosse una soluzione onnicomprensiva per tenere traccia di tutte le comunicazioni con i clienti e i dipendenti interni? Un posto dove poter andare non solo per raggiungere e seguire, ma anche per gestire i sondaggi e tracciare il tutto con uno strumento di analisi integrato?

C’è! Si chiama NextOS e la sua piattaforma è progettata esclusivamente per aiutare a risolvere i problemi di comunicazione per le imprese di tutte le dimensioni. Urrà!

Il problema: ricevi una recensione negativa da parte di un cliente

Ti svegli una mattina e-BOOM-ti colpisce dritto in mezzo agli occhi con una recensione pubblica così feroce che il tuo cuore comincia a palpitare (ok, forse non così male, ma hai capito la gravità).

La soluzione: Impegnati con rispetto

Prima di tutto, respira. Ci sono diverse cose che potete fare per fermare l’emorragia. Una è rispondere con gentilezza. Chiedere scusa, assumersi la responsabilità e offrire pubblicamente un rimborso o aiutare la persona off-line. I potenziali clienti possono leggere le risposte alle recensioni negative anche più spesso delle recensioni stesse, quindi prenditi un momento (o un giorno) per lasciare che il tuo temperamento si plachi e per impegnarti con compassione.

Il problema: il tuo servizio clienti ha bisogno di un serio rinnovamento

Questo va oltre le recensioni negative. Sapere che hai bisogno di una strategia rinnovata per il servizio clienti è come sapere che hai mangiato qualcosa di marcio: non puoi negarlo e probabilmente ti sta facendo indigestione. I clienti non sono felici, i dipendenti probabilmente non sono felici e i vostri numeri sono in calo.

La soluzione: Integrare il servizio clienti in tutto ciò che fai – fallo diventare la tua missione

Alcune delle aziende più amate – Zappos, per esempio – si concentrano sul servizio clienti sopra ogni cosa. Prima delle scarpe, dell’abbigliamento e delle vendite di qualsiasi tipo. Senza clienti, queste aziende sanno che chiuderanno rapidamente. Prova a ridisegnare la tua missione e i tuoi valori intorno agli stessi concetti. Più si pensa al cliente, più si fa la missione di rendere felice ogni cliente, meglio si farà nel lungo periodo.

Altro:

3 soluzioni cloud per aumentare la produttività della tua azienda

6 modi per migliorare la comunicazione aziendale

Conosci il metodo preferito di comunicazione aziendale dei tuoi clienti?

Gaetano DiNardi è il Direttore della Demand Generation di Nextiva e ha un passato di successi lavorando con marchi come Major League Baseball, Pipedrive, Sales Hacker e Outreach.io. Al di fuori del marketing, Gaetano è un affermato produttore musicale e cantautore – ha lavorato con artisti importanti come Fat Joe, Shaggy e ama fare musica per mantenere il turbo. Per contattarlo, seguilo su LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *