13 motivi per cui ti svegli di notte

5. TI FA DOLORE LA POSIZIONE POSTERIORE
Dormire con troppi cuscini può mettere a dura prova la parte bassa della schiena. La migliore posizione per dormire è sulla schiena con un cuscino sotto il collo e uno sotto le ginocchia, in modo da sostenere la parte bassa della schiena.

Cosa fare:
Il tuo materasso potrebbe essere troppo duro o troppo morbido. Quando ne provate uno nuovo, sdraiatevi sulla schiena e controllate se potete mettere la mano nello spazio tra la vostra spina dorsale e il materasso. Se c’è un grande spazio, il materasso è troppo duro; se non puoi far uscire le dita facilmente, il materasso è troppo morbido. Per ulteriori consigli sull’acquisto di un materasso, visita goodhousekeepinginstitute.co.uk e consulta la nostra Guida all’acquisto nella sezione Product Review.

Pubblicità – Continua a leggere sotto

MORE: Come dormire in aereo

6. SEI TROPPO CALDA
La sudorazione notturna è un classico segno della menopausa, ma può anche essere causata dal bere troppo alcol o a causa di un effetto collaterale degli antidepressivi. In rari casi, la sudorazione notturna può essere un segno di una grave infezione o malattia sottostante, tra cui la tubercolosi, l’endocardite (infiammazione delle valvole cardiache) e il linfoma, un tipo di cancro del sangue”, dice Andrew Wright, professore di dermatologia presso l’Università di Bradford. Queste condizioni possono causare sudorazione durante il giorno, ma saranno più evidenti di notte.

Cosa fare:
Se questo accade un paio di volte a settimana, il problema dovrebbe essere indagato immediatamente dal vostro medico di base. Rimedi naturali alternativi per la menopausa, come il trifoglio rosso, possono aiutare, poiché l’erba è ricca di sostanze chimiche vegetali note come fitoestrogeni, che imitano gli estrogeni.

7. Sei confusa
Conosciuto come eccitazione confusiva, questo tende ad accadere quando qualcosa ci sveglia dalla fase profonda del sonno, ma può anche verificarsi durante la transizione dal sonno profondo a quello leggero. Anche se siamo in grado di parlare o alzarci, non siamo ancora completamente svegli”, spiega Russell Foster, professore di neuroscienze all’Università di Oxford. L’eccitazione confusa può essere un segno di apnea del sonno, un disturbo cronico in cui si smette ripetutamente di respirare durante la notte.
Cosa fare:
Perdere peso, smettere di fumare e ridurre il consumo di alcol può aiutare ad affrontare il problema.

Pubblicità – Continua a leggere sotto

8. HAI UN MAL di testa
Può essere semplicemente disidratazione, ma se un mal di testa intensamente doloroso ti sveglia intorno alla stessa ora ogni notte per settimane, potresti soffrire di cefalea a grappolo, dice il dottor Andy Dowson, direttore del Servizio Cefalee al King’s College Hospital di Londra. Causano un dolore lancinante, di solito dietro un occhio, e possono durare da 30 minuti a tre ore. Altri sintomi includono naso chiuso e occhi rossi.

Cosa fare:
Gli antidolorifici da banco potrebbero non essere abbastanza forti – il medico può prescrivere farmaci più forti come il verapamil. Possono anche suggerire di usare una bombola di ossigeno, dato che respirare ossigeno puro sembra aiutare.

PIÙ: App calmanti per un sonno migliore

9. HAI DOLORI ALLE GAMBE
Spasmi muscolari improvvisi al polpaccio, alla coscia o al piede sono stati collegati all’assunzione di statine, ma devi parlare con il tuo medico prima di apportare qualsiasi cambiamento al tuo farmaco.

Cosa fare:
Fai un bagno caldo prima di andare a letto per rilassare i muscoli, dice Sammy Margo, fisioterapista di Londra. Bere molta acqua, soprattutto se si fa esercizio fisico, impedirà anche la perdita di minerali dal corpo, che sono necessari per aiutare i muscoli a contrarsi e rilassarsi. Anche allungare i muscoli del polpaccio prima di andare a letto aiuterà.

10. HAI FAME
Ci sono diverse ragioni per cui la tua fame potrebbe tenerti sveglio. La sindrome da fame notturna, dice l’esperto dottor Neil Stanley, è solitamente causata da stress o depressione. Gli antidepressivi possono aiutare, così come assicurarsi di mangiare regolarmente durante il giorno. Svegliarsi affamati può anche essere il segno di una tiroide poco attiva, poiché la mancanza dell’ormone tiroxina rallenta il metabolismo, rendendo più difficile per il corpo mantenere anche i livelli di zucchero nel sangue. Diagnosticata con un esame del sangue, viene trattata con compresse ormonali sostitutive chiamate levotiroxina. Oppure si può avere ipoglicemia reattiva, una forma di zucchero nel sangue basso che può accadere in persone che non hanno il diabete, dice il dottor Nida Chammas, un consulente in diabete ed endocrinologia al BMI The Clementine Churchill Hospital. Di solito risulta da grandi aumenti dei livelli di zucchero nel sangue seguiti da un rapido crollo, forse per aver mangiato cibo spazzatura o bevuto alcolici.
Cosa fare:
Seguire una dieta sana e, se i sintomi persistono, consultare il medico di famiglia.

11. Il dolore alla bocca può essere causato dalla pulpite, un’infiammazione della parte interna del dente che protegge il nervo, dice il dottor Charles Ferber, dentista di Londra. E’ particolarmente evidente di notte, dato che stare sdraiati fa pressione sulla testa e sul collo, aggravando il dolore. Un dolore sordo alla mascella può essere dovuto al digrignamento dei denti, noto come bruxismo. Altri sintomi includono mal d’orecchi, mal di testa e denti scheggiati.

Advertisement – Continue Reading Below

Cosa fare:
Vedi il tuo dentista il prima possibile. Se la pulpite viene presa in tempo, il trattamento canalare dovrebbe risolvere il problema. Se sei un digrignatore di denti, il tuo dentista può farti un paradenti – un tipo di stecca che agisce come una barriera tra i tuoi denti superiori e inferiori.

Poiché il 70% dei casi di bruxismo sono legati allo stress, prova esercizi di respirazione profonda e fai un lungo bagno prima di andare a letto.

PIÙ: 9 cose che sai se ami il sonno

12. SE SEI STRESSATO O DEPRESSO
Lo stress o qualsiasi tipo di turbamento emotivo può aumentare la probabilità di svegliarsi nel mezzo della notte, dice il dottor Jan Wise, consulente psichiatra della clinica Central Stress Management di Londra. Se si è emotivamente disturbati, il corpo entra in un maggiore stato di eccitazione, anche quando si dorme. Questo ti rende più vulnerabile a fattori che altrimenti non potrebbero svegliarti, come un rumore esterno”, dice. Nel frattempo, svegliarsi con una sensazione di depressione al mattino presto è un segno chiave della depressione.

Cosa fare:
Dormire in una stanza buia e mantenere la temperatura abbastanza fresca – circa 16°C. Anche l’esercizio fisico e la meditazione possono aiutare ad alleviare lo stress e il turbamento. Per la depressione, è importante cercare un trattamento, che può comprendere consulenza o antidepressivi.

13. SAGITTARIO
Svegliarsi assetati potrebbe essere un segno di diabete non diagnosticato. Questo è dovuto agli alti livelli di zucchero nel sangue che innescano il corpo a lavare via il glucosio in eccesso, che a sua volta può portare alla disidratazione, facendoti sentire la sete, spiega il dottor Nida Chammas. Altri sintomi includono la perdita di peso, la visione offuscata e l’eccesso di viaggi al bagno, soprattutto di notte.

Cosa fare:
Il diabete può essere diagnosticato con un esame del sangue.

Tutte le immagini: Getty

Ti piace questo? Iscriviti alla newsletter di Good Housekeeping.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *